Fun and learning with electronics

Monitoraggio della qualità dell’aria – Air quality monitoring

L’inquinamento atmosferico è una questione di grande attualità, in special modo nelle città e in prossimità dei grandi insediamenti industriali. Esistono da tempo centraline per il monitoraggio costante delle particelle inquinanti come la CO2

In commercio troviamo diversi moduli e sensori più o meno costosi che permettono l’acquisizione delle concentrazioni di sostanze inquinanti. Tra i tanti, mi ha incuriosito il sensore siglato CCS811 basato su un sottilissimo film di ossido metallico riscaldato da un dispositivo integrato. Inoltre, il chip è incapsulato in un case LGA ad 11 contatti di dimensioni (2,7 x 4 mm). Ho scelto di utilizzarlo proprio per le sue ridottissime dimensioni, che mi hanno permesso di alloggiarlo all’interno di una scatoletta in legno. Il piccolo rivelatore è munito di uno schermo OLED che fornisce in tempo reale la concentrazione di CO2 e il TVOC (Total Volatile Organic Compounds). 

Ho tagliato un pezzo di mille-fori e ho assemblato su di essa tutte le schede. In particolare la scheda con il microcontrollore (Atmega 328), la scheda con il sensore (CCS811) e lo schermo OLED (SSD1331). Ho cercato di rendere la scheda il più possibile smart, utilizzando connettori strip, in modo da rendere più semplici eventuali modifiche e upgrade futuri.


Ho racchiuso il tutto all’interno di un cofanetto in legno come si vede nella foto qui in basso. Per prima cosa ho tagliato la parte frontale dove si affaccia il display, ho levigato gli spigoli per renderli un pò meno vivi ed infine ho applicato la pittura noce chiaro.


Ed ecco a voi il mio dispositivo in funzione per monitorare la qualità dell’aria! Ho aggiunto sul retro un connettore USB, in questo modo il dispositivo può essere alimentato con un comune caricabatterie del telefono.

Valerio Conicella

2 commenti

  1. Alessio

    Buongiorno,
    Vorrei sapere se è possibile avere il codice sorgente per poter riprodurre questo progetto.
    Inoltre vorrei sapere se è possibile impostare al sensore di co2 un treshold che generi un interrupt. È fattibile?

    Grazie mille

    • Valerio Conicella

      Ciao,
      certo, forniscimi una email e ti invio il codice sorgente e librerie utilizzate.
      Si è fattibilissimo, basta aggiungere qualche riga di codice.

      Valerio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 Valerio Conicella

Tema di Anders NorenSu ↑